Home Mangiare sano La curcuma come rimedio ai dolori delle articolazioni

La curcuma come rimedio ai dolori delle articolazioni

7 min read
0
0
559
La curcuma è un rimedio naturale contro i dolori alle articolazioni
Fa un regalo a tutti i tuoi contatti: condividi con loro le regole per star bene.

Curcuma contro i dolori alle articolazioni

Abbiamo visto in questo post come la curcuma sia una spezia giallo brillante che è tipicamente macinata dalla radice della pianta di Curcuma longa. Come sia un composto antiossidante, combatta l’infiammazione , e che alcune ricerche suggeriscano che potrebbe essere utile nel trattamento dell’osteoartrite e dell’artrite reumatoide.

Qui puoi trovare le migliori compresse di curcuma naturale

La ricerca sugli effetti della curcuma contro l’artrite reumatoide

L’artrite reumatoide è un tipo di artrite cronica e infiammatoria che colpisce principalmente il rivestimento delle articolazioni.
Una malattia autoimmune, l’artrite reumatoide induce il corpo ad attaccare erroneamente le articolazioni, causando dolore, gonfiore e rigidità.
La condizione può interessare anche altre parti del corpo.

In un piccolo studio pubblicato nel 2012, le persone affette da artrite reumatoide hanno assunto sia la curcumina, un farmaco antinfiammatorio non steroideo, noto come diclofenac sodico, o una combinazione dei due.
Alla fine dello studio, il gruppo che assumeva la curcumina ha avuto il maggiore miglioramento dei sintomi.

Nonostante questi risultati, non ci sono ancora ulteriori prove scientifiche sufficienti per valutare l’efficacia della curcuma contro l’artrite reumatoide.
Nell’incertezza conviene assumerla.

La ricerca sugli effetti della curcuma contro i dolori dell’artrosi

La forma più comune di artrite, l’artrosi, è una condizione che porta alla rottura della cartilagine articolare e delle ossa.
In uno studio pubblicato su Phytotherapy Research, due gruppi distinti di pazienti con artrosi del ginocchio da lieve a moderata hanno assunto un supplemento di curcumina con piperina (un composto di pepe nero noto per aumentare l’assorbimento della curcumina) o un placebo per sei settimane.
Alla fine dello studio, ci sono stati significativi miglioramenti nel dolore e nella funzione fisica, tuttavia, non vi è stata alcuna riduzione della rigidità.

In un altro studio, pazienti con osteoartrite del ginocchio hanno ricevuto un estratto di curcuma o ibuprofene (un tipo di farmaco antinfiammatorio non steroideo) ogni giorno per quattro settimane. L’estratto di curcuma è risultato efficace quanto l’ibuprofene.
Sebbene il numero di persone che hanno sviluppato effetti avversi non fosse diverso tra i due gruppi, il numero di eventi di dolore o disagio addominale era più alto in quelli che assumevano ibuprofene rispetto a quelli che assumevano l’estratto di curcuma.

Possiamo pertanto affermare che

la curcuma è un naturale e importante rimedio contro i dolori delle articolazioni di vario genere.

Avvertenza
La curcumina viene scarsamente assorbita dal corpo quando viene assunta per via orale negli integratori o come spezia di curcuma macinata se non assunta insieme alla piperina (il principio attivo del pepe nero) che ne aumenta l’assorbimento.

Effetti collaterali
La curcuma può causare effetti collaterali come disturbi digestivi, mal di testa ed eruzioni cutanee ma solo con dosi elevate.

Bambini e donne in gravidanza o allattamento non devono assumere integratori di curcuma.

Se stai assumendo fluidificanti del sangue come warfarin (Coumadin) o hai un intervento programmato, dovresti evitare i supplementi di curcuma. Inoltre, ci sono alcune prove che i supplementi di curcuma possono aggravare la malattia della colecisti.

La curcuma è ricca di ossalati, composti che si trovano naturalmente in molti alimenti come spinaci, rabarbaro e mandorle. Se hai calcoli renali di ossalato di calcio (il tipo più comune di calcoli renali) si raccomanda di limitare l’assunzione giornaliera di alimenti ricchi di ossalato e quindi di curcuma.

Importante capire che..
Il trattamento auto-curante con curcuma finalizzato ad evitare o ritardare le cure standard per l’artrite può avere gravi conseguenze.

Le proprietà antinfiammatorie ed antidolorifiche sono riconosciute ma non va considerata come cura sostitutiva dei farmaci tradizionali. Piuttosto un’ottima prevenzione.

Diciamo questo sicuramente per non diffondere false illusioni ma soprattutto per passarti questo messaggio:
ora che stai bene, comincia ad assumere curcuma; questo ti aiuterà ad eliminare molti problemi futuri.“.

Qui puoi trovare le migliori compresse di curcuma naturale

Fa un regalo a tutti i tuoi contatti: condividi con loro le regole per star bene.
  • vediamo quali sono tutte le proprietà della curcuma

    Quali sono le proprietà della curcuma?

    Quali sono le proprietà della curcuma? La curcuma, anche chiamata zafferano indiano o spez…
Carica gli articoli correlati
Leggi di più su Vivere Sani
Leggi di più in  Mangiare sano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Quali sono le proprietà della curcuma?

Quali sono le proprietà della curcuma? La curcuma, anche chiamata zafferano indiano o spez…