Home Glossario Guida alle erbe Guida alle erbe: Anice verde

Guida alle erbe: Anice verde

2 min read
0
0
682
Come usare l'anice verde?
Fa un regalo a tutti i tuoi contatti: condividi con loro le regole per star bene.

​Come usare l’Anice verde?

I frutti, detti comunemente semi, servono per aromatizzare pane e pasticcini, vengono sparsi sopra le vivande per renderle piu profumate e digeribili e sono largamente impiegati in liquoristica.
Per insaporire le pietanze è possibile adoperare anche l’infuso di anice: allo scopo lasciate in infusione un cucchiaino di semi di anice in una tazza di acqua bollente per circa 90 minuti, quindi filtrate.
Questo infuso e anche utile in caso di digestione difficile; allo scopo bevetelo ancora caldo dopo il pasto.

Diffusione: è talmente diffusa nella nostra penisola al punto da poter essere considerata una pianta semiselvatica.

Raccolta: si raccolgono le ombrelle mature in agosto-settembre.

Proprietà: è stomachica (stimola la digestione), carminativa (riduce problemi di gonfiore), spasmolitica (attenua i disturbi dell’apparato gastro-intestinale); favorisce la secrezione lattea nelle donne che allattano e aiuta la digestione.
Attenzione: assunta in forti dosi, l’essenza dell’anice è tossica, soprattutto se e stata esposta alla luce e all’aria.

Conservazione: dopo la raccolta si distendono le ombrelle a essiccare in un luogo ombroso e arieggiato.
I semi si conservano in sacchetti di carta o barattoli dal vetro scuro.

Fa un regalo a tutti i tuoi contatti: condividi con loro le regole per star bene.
Carica gli articoli correlati
Leggi di più su Vivere Sani
Leggi di più in  Guida alle erbe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Quali sono le proprietà della curcuma?

Quali sono le proprietà della curcuma? La curcuma, anche chiamata zafferano indiano o spez…