Home vivere sani longevità Quali sono le regole per prevenire l’invecchiamento?

Quali sono le regole per prevenire l’invecchiamento?

6 min read
0
0
249
Prevenire la vecchiaia con i nostri consigli: vivere sani e rimanere giovani
Fa un regalo a tutti i tuoi contatti: condividi con loro le regole per star bene.

Regole per prevenire l’invecchiamento

Tratto dal Libro “I segreti della lunga vita” di Umberto Veronesi

Le scoperte scientifiche più recenti hanno radicalmente trasformato la prospettiva con cui guardare all’invecchiamento e alla longevità.
Innanzitutto hanno introdotto il principio che la durata della vita può essere regolata dall’uomo stesso.

È noto che gli stili di vita adottati possono interagire con i nostri geni per modificarne l’azione e che disponiamo di farmaci in grado di intervenire sulla funzione dei geni dell’invecchiamento.
Ma la domanda da porsi è la seguente: è giusto allungare “chimicamente” la durata della vita?
La risposta è sì, se insieme alla durata ne prolunghiamo anche la qualità.

Gli europei vivono in media fra gli 8 e i 10 anni della propria vita in malattia.
Sappiamo inoltre che il 64% dei farmaci vengono assunti dopo i 65 anni e che dopo questa età aumentano i ricoveri ospedalieri, creando una situazione difficilmente sostenibile, anche economicamente.
In realtà, quindi, ciò che interessa oggi non è la longevità in sé, ma la longevità sana.

Cosa si può fare, come individui, per avere una longevità sana?

La ricerca scientifica ha scoperto che le malattie croniche tipiche della terza età sono dovute a processi infiammatori. Diabete, patologie cardiovascolari e neurodegenerative, cancro sono i big killer dell’anziano ma sono soprattutto i responsabili di una vecchiaia senza salute.
I processi infiammatori modificano il genoma, causando delle mutazioni ai geni che lo compongono, ma agiscono in combinazione con l’azione degli stili di vita che adottiamo e l’ambiente in cui viviamo.

Quindi possiamo facilmente intervenire almeno su una delle componenti che modulano l’invecchiamento: come viviamo.
Non fumare, mangiare poco, ridurre le proteine animali e fare movimento fisico sono 4 scelte semplici che costano poco alla singola persona e quasi nulla alla comunità.
Alcune di queste azioni, inoltre, come il movimento fisico, possono essere intraprese anche in età avanzata: è dimostrato che 30 minuti di camminata al giorno, a qualunque età, aumenta dell’1% all’anno lo spessore dell’ippocampo anteriore.

Inoltre, se al moto aggiungiamo attività di brain training – esercizi di logica, di matematica, sudoku, rebus e così via – e una buona socializzazione, la percentuale di crescita aumenta in modo significativo.
Se l’ippocampo è ricco di cellule e ha uno spessore consistente – rilevabile con la risonanza magnetica – aumenta la nostra memoria a lungo termine e in generale le nostre capacità cognitive.

Anche l’alimentazione è un fattore di “buona vecchiaia”, a qualsiasi età, e la restrizione calorica lo è in primis.
Negli animali la riduzione drastica delle calorie assunte quotidianamente riduce l’incidenza di molte malattie e prolunga la durata della vita fino al 40%; i primi studi sull’uomo stanno confermando risultati simili.

A questo punto viene spontaneo domandarsi quanto incida sulla longevità la genetica e quanto invece lo stile di vita e l’ambiente in cui si vive.
Incidono nella stessa misura, perché anche se il Dna determina geneticamente la durata della vita, modificando l’ambiente esterno, attraverso appunto gli stili di vita, è possibile influire sulla loro azione nei confronti del nostro organismo.

Quindi con comportamenti sani possiamo influenzare i processi di invecchiamento, riducendo il numero e la gravità delle malattie tipiche dell’età avanzata come diabete, malattie cardiovascolari, neurodegenerative e, non ultimi, i tumori.

Ora non ti resta che applicare queste semplici regole per prevenire l’invecchiamento

Qui puoi trovare il Libro “I segreti della lunga vita” di Umberto Veronesi

Fa un regalo a tutti i tuoi contatti: condividi con loro le regole per star bene.
Carica gli articoli correlati
Leggi di più su Vivere Sani
Leggi di più in  longevità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Quali sono le proprietà della curcuma?

Quali sono le proprietà della curcuma? La curcuma, anche chiamata zafferano indiano o spez…